animated-disney-gifs:

The March Gif Contest submitted by: b—things
“Eri lí Distesa Immobile Il sangue era dappertutto Con il telefono a pochi centimetri dalla mano, completamente distrutto dalla caduta Eri morta Ma felice. Eri lí su quel cemento freddo senza vita e con il sangue che non circolava più ma eri felice. Lo avevi finalmente fatto. Quando mi hai detto quelle ultime parole ho gridato, Forte. Avevo perso la voce e non parlai più per un mese o due. Smisi di mangiare, non avevo più fame, non avevo più voglia di niente. L’unica cosa che volevo eri tu, ma non c’eri. Rispondevo male a tutti, mi tagliavo ogni giorno, prendevo a pugni chiunque. Avevo cominciato a bere e ubriacarmi con la dispensa dei miei che quando tornavano a casa mi trovavano ubriaca e con la faccia tutta rossa dal pianto. Ogni notte avevo paura di dormire perché ogni volta che mi addormentavo ti vedevo, vedevo la scena tutta da capo e mi svegliavo urlando e piangendo. Mi svegliavo e ti chiamavo al cellulare perché ogni volta speravo fosse solo un sogno. Tu non rispondevi mai. Avevo cominciato a fumare, tanto. Ma i pacchetti di sigarette ormai li rubavo e quando le sigarette non mi bastavano mandavo giù un po’ di acidi e qualche canna. Non ero più io, non potevo più esserlo perché una parte di me era morta e non poteva tornare indietro. Era passato un anno e non ce la facevo più, allora mi sono messa sul balcone, ho cominciato a ridere e con le lacrime agli occhi ho sussurrato “Arrivo”. Ero felice, ero morta anch’io ed ero felice, Libera. Chiusi gli occhi ma poco dopo li riaprí era solo un sogno, ti ho chiamato e tu mi hai risposto “sono qui” Pensavo a te, e all’improvviso mi è venuto questo pensiero in mente. E se lo facessi? Se lo facessi veramente? Che farei io senza di te? Ma soprattutto che SAREI io senza di te?”